Pagina principale > Eurobull > Gran Bretagna e Polonia criticano il discorso di Merkel

Gran Bretagna e Polonia criticano il discorso di Merkel

venerdì 19 gennaio 2007

Euroscettici all’attacco. Le dichiarazioni del cancelliere tedesco Angela Merkel, nel suo discorso inaugurale da presidente di turno dell’UE, sull’urgenza della Costituzione europea, fanno registrare polemiche. «Per Londra», ha dichiarato un diplomatico del Foreign Office, «l’UE funziona benissimo così com’è». La Gran Bretagna teme la possibilità di un referendum. «Per evitarlo si dovrebbe cestinare del tutto l’idea di una Costituzione o presentare un trattato drasticamente dimagrito». Il ministro degli Esteri polacco, Anna Fotyga, ha sottolineato: «La Polonia non accetta il trattato attuale».

Vedi on line : Leggi la notizia

Rispondere a questa breve