Intervenire sulla crisi dell’Ucraina? E in che modo? - Commenti Intervenire sulla crisi dell'Ucraina ? E in che modo ? 2014-01-02T21:34:49Z https://www.taurillon.org/intervenire-sulla-crisi-dell-ucraina-e-in-che-modo#comment19122 2014-01-02T21:34:49Z <p>Mi sembra che l'articolo, nonostante la brillante e veritiera analisi della precaria situazione dell'UE, pecchi di una mancanza sostanziale : il punto di vista storico, oltre a quello teoretico-economico. La Russia ha governato per secoli l'Ucraina con il pugno di ferro. E le conseguenze di ciò sono tutt'altro che teoriche e trascurabili.</p> <p>La diffidenza nei confronti dei russi è fortemente radicata e quasi endemica in buona parte dell'Ucraina, e investe tutte le sfere della cultura. A questa fondamentale considerazione cultorologica, che mi sembra debba avere un'importanza di primo piano, possiamo poi legare i ragionamenti di ordine più economico : sebbene oggi l'Ucraina abbia conquistato un minimo di visibilità internazionale dopo più di venti anni di indipendenza, ancora non ha la forza politico-economica necessaria per negoziare con Mosca le conseguenze di una possibile unione doganale. E dal momento che i rapporti di forza tra gruppi etnici sono sempre stati intesi univocamente dalla classe dirigente russa (e sovietica : a proposito di rapporti commerciali ricordiamo i fatti degli anni '32-'33, nella nazione che era considerata il « granaio dell'URSS »), di fatto oggi non c'è spazio per uno sviluppo democratico della regione sotto l'egida di una unione doganale ideata e propagandata dalla Russia. Quello che viene proposto agli ucraini non può non essere visto come un'intrusione, come il solito tentativo della « sorella maggiore » di occuparsi della « piccola » sorella ucraina. Dell'articolo mi stupisce che non venga posto questo problema, che a mio parere è uno dei motori principali del tentativo rivoluzionario ucraino di questo ultimo mese.</p> <p>In quest'ottica rimane oltre tutto difficile immaginarsi la Russia come « paladina della tutela del pluralismo etnico e religioso », dal momento che le questioni etniche sono sempre state risolte, in Russia, con la repressione. E in particolare nei confronti del popolo ucraino.</p>