Roma, 25 marzo : con la ragione e con il cuore - commentaires Roma, 25 marzo : con la ragione e con il cuore 2017-03-11T17:42:03Z https://www.taurillon.org/roma-25-marzo-con-la-ragione-e-con-il-cuore#comment22683 2017-03-11T17:42:03Z <p>Trovo bella e appropriata, per definire l'attuale punto di svolta fra l'avanzamento verso un'Europa unita e articolata e la regressione verso una nazione incapace di relazioni collaborative e integrative, la metafora del bruco che resta crisalide rischiando di morire in quello stadio, se non riesce a rinascere diventando farfalla.Il Vangelo usa l'immagine del grano di frumento, che, se non muore, non porta frutto. Quando, nel 1989 lanciammo col ministro Giovanni Galloni, il Progetto Giovani, come antitesi positiva al ripiegamento in se stessi prodotto dalla droga, pensammo ad un « viaggio verso l'Europa », con l'aggiunta della data 1993 (PG'93), con cui iniziava il Mercato comune europeo. Gli slogan proposti alle scuole per il successivo triennio erano : « Star bene con se stessi, in un mondo che stia meglio ; star bene con gli altri, nella propria cultura, in dialogo con le altre cultre ; star bene nelle istituzioni, in un'Europa che conduca verso il mondo ». Se non si è disponibili a concepire la propria vita in uno stadio più evoluto, si regredisce, ci si separa e ci si esclude. Riemergono le lotte di Milano contro Napoli e si disfa perfino il Risorgimento nazionale, aumentando le inimicizie e le frontiere su cui combattere per una improbabile salvezza. Così la crisalide muore e la farfalla non nasce. L'educazione è chiamata, ancor più oggi, a svolgere l'antica funzione socratica della levatrice.</p>